Il lockout deve finire

Pubblicato: 11/01/2011 in FIBA, NBA
Tag:, , ,

Non lo dico perche’ sia in crisi di astinenza da basket a stelle e strisce.  Campionati nazionali infarciti di transfughi NBA  ed una Eurolega conseguentemente super competitiva stanno ampiamente saziando il mio personale fabbisogno di pallacanestro di qualita’. Il vero problema del lockout e’ che lascia che troppi giocatori disoccupati  si cimentino in  iniziative extracestistiche parallele che dovrebbero tranquillamente lasciare ad altri. La situazione e’ ad un solo Sabatini dal degenerare. 

Blake Griffin e’ dappertutto. Tuttavia, anziche’ far parlare di se’ per qualche salto dei suoi, e’ balzato agli onori delle cronache esclusivamente per apparizioni in pubblicita’, video comici e/o autoironici sul lockout. Buca lo schermo in ognuno di essi, ma l’impressione e’ che stia esaurendo la dote di simpatia. Telegenicamente insopportabile.

Caso diverso per Lamar Odom-in-Kardashian.  Lamarvelous ormai e’ un personaggio televisivo tanto quanto cestistico. Voci dicevano che stesse cercando un ingaggio overseas che gli consentisse di aggiungere un tocco esotico al suo reality show “Khloe and Lamar” (sigh).

La Nike gli cuce addosso una campagna chiamata “Always on” che racconti il Lamar vero, ragazzo semplice, che torna nei poverissimi luoghi dove e’ cresciuto. Bell’idea ma timing sbagliatino, dato che il messaggio non risulta molto credibile in questo periodo storico.  “Always on..air” al momento sarebbe piu’ appropriato. Ormai risucchiato nella spirale, owned.

Non disperate per il buon Lamaro, si puo’ fare di peggio. Kris Humpries, novello sposo della Kardashian maggiore (non voglio nemmeno sapere il nome) pare si stia per tramutare in novello ex-sposo, dopo un matrimonio di ben 72 giorni. Pare poi abbia perso diverse migliaia di dollari investendo in un hedge found fraudolento. Cornuto (?) e mazziato.

BDiddy for president

Kevin Love e’ tornato a fare qualche corso estivo a UCLA assieme ad altri due ex bruins come Westbrook e BDiddy, con l’amichevole quanto misteriosa partecipazione di PDiddy (il rapper!). Nobile progetto non c’e’ che dire, peccato che poi si sia dato al beach volley, partecipando ad un torneo ad LA con risultati peggiori a quelli ottenuti a Minneapolis giocando a basket. Unico esempio virtuso anche se con esiti rivedibili. Volitivo.

Ron Artest ha partecipato a Dancing with the stars, riuscendo nella poco invidiabile impresa di far peggio dell’Elisabettona Canalis. Interpretazione Artestiana del cha-cha-cha gradita il giusto da giuria e pubblico, eliminazione alla prima puntata. Incompreso, come sempre.

Stephen Jackson si e’ dato al hip hop gansta. Credibilissimo quanto inascoltabile.

Ty Lawson e’ allo Zalgiris Kaunas a litigare su Twitter con i tifosi lituani, minacciando di picchiare nella vita reale quelli particolaramente combattivi nei cinguettii. Non ho controllato su Wikipedia, ma ho come la sensazione che a North Carolina non abbia studiato scienze della comunicazione. Cafone.

Passi che non tutti abbiano la voglia, i mezzi, la possibilita’ o la fortuna di mettersi in gioco in leghe diverse; passi che non siano tutti come Kirilenko che domina l’Eurolega regalando spettacolo, come Parker e Diaw che si mettono a disposizione a proprie spese dei club di cui sono soci (Diaw nella seconda lega francese!) o come Gallinari che si cala nei panni di gregario pur essendo il miglior giocatore del campionato. Ma e’ ormai chiaro che questi ragazzi vanno tenuti impegnati, altrimenti sono un rischio per loro stessi e per la societa’. Reality show, video hip hop, infiniti video pseudocomici in cui si gioca la parte del cestista disoccupato, sono tutti figli della sovrabbondanza di tempo libero. Per questo il lockout deve finire: il pianeta, gia’ saturo di insignificanti avanzi dello showbiz, ce lo sta dicendo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...